Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Dipleidoscopio
Datazione1853 - 1854
CostruttoreGeorg Simon Plössl (1794-1868)
Lo strumento, firmato "Plössl in Wien", serve a determinare il mezzogiorno locale, ossia l'istante in cui il sole passa per il meridiano del luogo, da cui il nome di "Prisma di passaggio" riportato nei precedenti inventari. Un simile dispositivo (cui venne dato il nome di cannocchiale iconantidiptico) fu concepito in ambito astronomico nel 1821 da Giovanni Battista Amici (1786-1863), idea poi ripresa nel 1844 dopo un viaggio a Berlino. Il termine iconantidiptico, di evidente origine greca, è formato dai lemmi eikón = immagine, diptikés = doppio e antiáo = vado incontro. Esso descrive il comportamento delle due immagini del sole all'interno dell'oculare. Il nome dipleidoscopio è invece formato dalle parole greche diplóos = doppio, eikón = immagine e skopéo = osservo. Il campo visivo dell'oculare è diviso in due porzioni rispetto al diametro verticale: in una si vede l'immagine diretta del disco solare, mentre nell'altra porzione si osserva l'immagine speculare prodotta da un prisma triangolare isoscele con vertice ad angolo ottuso interposto, il quale produce per riflessione totale a livello della base l'immagine speculare del disco solare. Si vedono quindi due immagini del sole. Nel suo moto apparente in cielo, il sole si sposta da Est verso Ovest, e così l'immagine diretta entro l'oculare, mentre l'immagine speculare appare muoversi in senso contrario, cosicché le due immagini del sole si muovono con moti opposti e finiscono per incontrarsi, se l'osservazione viene condotta prima di mezzogiorno. Se l'oculare dello strumento è posizionato parallelamente al meridiano locale, in corrispondenza del mezzogiorno, le due immagini del disco solare risultano perfettamente coincidenti. Il cogliere quest'attimo di coincidenza avviene con un errore di circa 5-10 secondi.
Pagina del Museo Virtuale Dipleidoscopio
CataloghiVoce
Inv. 2016 734Dipleidoscopio          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a134Prisma con cannocchiale
Inv. 1870192Prisma con cannocchiale
Programmi10Prisma di passaggio di Plössl
Inv. 1838736Prisma di passaggio di Plössl
Sezioneottica
VetrinaH
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante
Integro
Diametro11 cm
Altezza23 cm
Materiali ottone, ferro, vetro
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.