Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Bussola d'inclinazione
Datazione1868 - 1874
Costruttore Tecnomasio
Lo strumento, firmato "Tecnomasio Milano", era una particolare bussola verticale utilizzata per misurare l'angolo di inclinazione locale. Si tratta dell'esemplare più recente di bussola d'inclinazione tra quelle presenti nella collezione di strumenti del Liceo. La scoperta del fatto che l'ago magnetico presenta un'inclinazione verso il suolo dipendente dal luogo e variabile nel tempo risale a Robert Norman (1581). La sensibilità è di 1°.
Pagina del Museo Virtuale Bussola d'inclinazione
CataloghiVoce
Inv. 2016 401Bussola d'inclinazione          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925b61Ago d'inclinazione - Causa richiesta scarico: fuori uso
Inv. 1870214Ago di inclinazione
Sezionemagnetostatica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Larghezza21 cm
Profondità10 cm
Altezza22 cm
Materiali ottone, ferro, lacca
Fonti
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 420, fig. 392.
Melloni M., Seguito di Fisica dell'anno 1828-1829, Manostritto cartaceo di F. Pianforini, Parma, 1829, pag. 17, fig. 16.
Nollet J.A., Lezioni di fisica sperimentale, Giambattista Pasquali, Venezia, 1762, Vol. 6, pag. 131, Tav. XIX/4, fig. 23.
Pianforini F., Seguito delle lezioni di fisica del prof. M. Melloni, Autografo, Parma, 1828/29, pag. 17, fig. 16.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.