Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Conduttore con manico isolato
Datazione1868 - 1874
A causa della loro capacità di condurre l'elettricità, i metalli trasmettono l'elettricità alla mano dello sperimentatore. Per evitare ciò l'oggetto conduttore dev'essere tenuto in mano per mezzo di un corpo isolante, come un manico di vetro. Lo strumento è quindi formato da due materiali dal comportamento elettrico completamente diverso. La forma appuntita dell'asta di metallo favorisce lo svilupparsi dell'effetto delle punte. E' in questo punto infatti che scoccano eventuali scintille o che l'asta si carica fortemente per induzione elettrostatica (senza contatto); per contatto un punto vale l'altro.
Pagina del Museo Virtuale Conduttore con manico isolato
CataloghiVoce
Inv. 2016 433Conduttore con manico isolato          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a175Conduttore con manico isolato
Inv. 1870243Conduttore con manico isolato
Sezioneelettrostatica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante
Integro
Diametro3 cm
Altezza43 cm
Materiali ottone, vetro
Fonti
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 431, fig. 502.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 505, fig. 557.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 407, fig. 365.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.