Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Specchio cubico dell'apparecchio di König
Datazionegiugno 1877
Il dispositivo, unito al N° 442, formava il cosiddetto apparecchio delle fiamme manometriche di König, ideato e realizzato dal fisico tedesco Karl Rudolph König (1832-1901). Il suo utilizzo in ambito di acustica era per mostrare i fenomeni d'interferenza, come l'interferenza distruttiva e i battimenti. Lo specchio in rotazione fungeva da stroboscopio.
Pagina del Museo Virtuale Specchio cubico dell'apparecchio di König
CataloghiVoce
Inv. 2016617Specchio cubico dell'apparecchio di König          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a257Specchio cubico dell'apparecchio di König
Inv. 1870430Specchio cubico dell'apparecchio di König
Sezioneacustica
VetrinaK
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante
Integro
Larghezza46.0 cm
Profondità34.0 cm
Altezza56.0 cm
Materiali ottone, ferro, acciaio, legno
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1913, Vol. 2, pag. 147, fig. 111
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 168, fig. 187
Magrini R., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1940, pag. 149, fig. B303
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 3, pag. 190, fig. 97
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 1, pag. 428, fig. 380
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 260, fig. 291
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 634, fig. 611
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.