Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Fenomeno paradosso
Datazioneaprile 1881
Si tratta di un dispositivo dal comportamento curioso e apparentemente paradossale (da cui il nome). Opportunamente posizionato su una guida inclinata (forse andata perduta), il disco fa mezzo giro in salita! Ma nessuna legge della meccanica viene violata, perché il disco cela un trucco facilmente svelabile con il ragionamento. Questo strumento venne ideato nella prima metà del XVIII secolo e poi riprodotto in esemplari più o meno curati esteticamente. Il suo funzionamento è basato sul teorema del moto del baricentro.
Pagina del Museo Virtuale Fenomeno paradosso
CataloghiVoce
Inv. 2016130Fenomeno paradosso          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925b216Fenomeno paradosso - Causa richiesta scarico: mancante
Inv. 1870481Fenomeno paradosso
Sezionemeccanica
VetrinaD
Stato di
conservazione
Completo(?)
Funzionante D
Integro
Diametro23.0 cm
Altezza6.0 cm
Materiali piombo, legno
Fonti
Magrini R., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1940, pag. 15, fig. B253
s'Gravesande G. J., Physices elementa mathematica, experimentis confirmata, J. A. Langerak, J. et H. Verbeek, Leida, 1742, Vol. 1, pag. 47, Tav. V, fig. 5
Traversi A. M., Elementi di fisica generale, Antonio Curti, Venezia, 1822, Vol. 5, pag. 94, Tav. II, fig. 40
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.