Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Baroscopio
Datazionegiugno 1883
Lo strumento permette di verificare, con l'impiego di una macchina pneumatica, la presenza della cosiddetta spinta aerostatica, conseguenza del principio di Archimede. Questo principio fisico si applica ai fluidi in generale (dunque liquidi e gas), sebbene le sue più note conseguenze riguardino il gallegigamento dei corpi sui liquidi. Ma anche sui corpi immersi in un gas è presente una forza di sostentamento (detta appunto spinta aerostatica) responsabile della perdita di una piccola quantità del loro peso, peso messo in evidenza (questa l'etimologia del nome) proprio da questo dispositivo.
Pagina del Museo Virtuale Baroscopio
CataloghiVoce
Inv. 2016 252Baroscopio          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a294Baroscopio
Inv. 1870510Baroscopio
Sezionegas
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante D
Integro
Larghezza13 cm
Profondità6 cm
Altezza15 cm
Materiali ottone, piombo, acciaio, vetro, lacca
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1922, Vol. 1, pag. 515, fig. 381.
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 290, fig. 219.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 127, fig. 145.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 106, fig. 94.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 120, fig. 131.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 1, pag. 190, fig. 126.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 78, fig. 76.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 94, Tav. 3, fig. 67.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 3, pag. 55, fig. 28.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 1, pag. 308, fig. 256.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 192, fig. 222.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 194, fig. 194.
Ròiti A., Elementi di fisica, Le Monnier, Firenze, 1908, Vol. 1, pag. 247, fig. 221.
sGravesande G. J., Physices elementa mathematica, experimentis confirmata, J. A. Langerak, J. et H. Verbeek, Leida, 1742, Vol. 2, pag. 599, Tav. LXVII, fig. 2.
Traversi A. M., Elementi di fisica generale, Antonio Curti, Venezia, 1822, Vol. 6, pag. 164, Tav. III, fig. 56.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.