Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Aghi magnetici con perno d'agata
Datazione1893
Si tratta di piccole lastre d'acciaio tagliate a forma di rombo assai allungato (ago) e magnetizzate che si comportano in condizioni ordinarie come bussole e, in presenza di un diverso campo magnetico, ne consentono il rilevamento punto a punto in direzione e verso. La punta di sospensione d'ottone serviva per ridurre al minimo l'attrito.
Pagina del Museo Virtuale Aghi magnetici con perno d'agata
CataloghiVoce
Inv. 2016 414Aghi magnetici con perno d'agata          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a361Agho magnetico su perno di agata
Inv. 1870620Aghi magnetici su perno di agata
Sezionemagnetostatica
VetrinaM
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionante D
Integro
Larghezza 
Profondità 
Altezza 
Materiali ottone, ferro, lacca, agata
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1925, Vol. 4, pag. 336, fig. 216.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 410, fig. 346.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 284, Tav. 4, fig. 176.
Melloni M., Seguito di Fisica dell'anno 1828-1829, Manostritto cartaceo di F. Pianforini, Parma, 1829, pag. 4, fig. 6.
Pianforini F., Seguito delle lezioni di fisica del prof. M. Melloni, Autografo, Parma, 1828/29, pag. 13, fig. 13.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 394, fig. 348.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.