Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Emisferi di Magdeburgo
DatazioneAntecedente 1818
CostruttoreGiuseppe Stefani (17??-1842)
I cosiddetti Emisferi di Magdeburgo costituiscono un semplice ma efficacissimo strumento per mostrare l'esistenza della pressione atmosferica attraverso gli effetti (forze) che essa produce sui due emisferi svuotati dell'aria che racchiudono per mezzo di una pompa a vuoto. Dagli inventari del 1818 e del 1838 si ricava che essi sono opera di Giuseppe Steffani, costruttore di strumenti per l'Università di Padova.
Pagina del Museo Virtuale Emisferi di Magdeburgo
CataloghiVoce
Inv. 2016 241Emisferi di Magdeburgo          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a52Emisferi di Magdeburgo
Inv. 187065Emisferi di Magdeburgo
Inv. 1838267Due emisferi di Magdeburgo d'ottone di Giuseppe Steffani
Inv. 1818359Nº 2 emisferi di Magdeburgo d'ottone di Giuseppe Steffani
Sezionegas
VetrinaE
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante
Integro
Diametro19 cm
Altezza31 cm
Materiali ottone, lacca, grasso
Fonti
Ambrosoli G., Prime nozioni di fisica, Francesco Vallardi, Milano, 1854, pag. 283, fig. 56.
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1922, Vol. 1, pag. 495, fig. 364.
Besso B., Le grandi invenzioni antiche e moderne, Fratelli Treves, Milano, 1875, Vol. 1, pag. 67, fig. 51.
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 207, fig. 148.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 93, fig. 101.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 87, fig. 76.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 92, fig. 103.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 1, pag. 167, fig. 115.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 107, fig. 105.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 78, Tav. 3, fig. 53.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 3, pag. 15, fig. 6.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 1, pag. 288, fig. 228.
Nollet J.A., Lezioni di fisica sperimentale, Giambattista Pasquali, Venezia, 1762, Vol. 3, pag. 143, Tav. X/2, fig. 11.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 181, fig. 210.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 184, fig. 187.
sGravesande G. J., Physices elementa mathematica, experimentis confirmata, J. A. Langerak, J. et H. Verbeek, Leida, 1742, Vol. 2, pag. 609, Tav. LXIX, fig. 2.
Prestiti concessi
1) Napoleone a Campoformido: armi, diplomazia e società in una regione d'Europa. Villa Manin, dal 12/10/1997 al 11/01/1998, Passariano del Friuli (UD);
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.