Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Specchi parabolici
Datazione12 ottobre 1901
Coppia di specchi parabolici in metallo con sostegno telescopico in legno per provare la riflessione del calorico ovvero che la radiazione infrarossa (calore) si comporta allo stesso modo della luce, si riflette e può concentrarsi in un punto.
Pagina del Museo Virtuale Specchi parabolici
CataloghiVoce
Inv. 2016 778Specchi parabolici          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a399Specchi parabolici su sostegno
Inv. 1870676Specchi parabolici con sostegno
Sezioneottica
VetrinaIn sala
Stato di
conservazione
Completo(?)
Funzionante P
Integro
Larghezza52 cm
Profondità40 cm
Altezza149 cm
Materiali ottone, acciaio, legno
Fonti
Ambrosoli G., Prime nozioni di fisica, Francesco Vallardi, Milano, 1854, pag. 838, fig. 150.
Despretz C., Traité élémentaire de physique, Méquignon-Marvis, Libraire-éditeur, Paris, 1832, pag. 89, Tav. 3, fig. 95.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 737, fig. 682.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 1, pag. 397, fig. 238.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 596, fig. 577.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 430, Tav. 1, fig. 1.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 4, pag. 139, fig. 71.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 428, fig. 416.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 763, fig. 741.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.