Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Apparecchio per la legge di Boyle
Datazione1861 - 1862
Lo strumento riproduce senza grosse modifiche l'apparato (tubo a forma di J) che lo scienziato inglese Robert Boyle (1627-1691) si fece appositamente costruire e che utilizzò per scoprire la legge che porta il suo nome. Per la verità il fisico francese Edme Mariotte (1630-1684) scoprì indipendentemente la stessa legge. Per questo motivo nell'Europa continentale la legge di Boyle circola anche con il nome di legge di Mariotte, da cui il nome del dispositivo nell'inventario del 1870.
Pagina del Museo Virtuale Apparecchio per la legge di Boyle
CataloghiVoce
Inv. 2016303Apparecchio per la legge di Boyle          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a60Tubo di Mariotte
Inv. 187077Tubo di Mariotte
Programmi60Apparato per dimostrare la legge di Mariotte
Sezionetermodinamica
VetrinaH
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Larghezza31.0 cm
Profondità24.0 cm
Altezza70.0 cm
Materiali legno, carta, vetro
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1922, Vol. 1, pag. 523, fig. 385
Biot G.B., Trattato elementare di fisica sperimentale, Tipografia del giornale enciclopedico, Napoli, 1818, Vol. 2, pag. 108, Tav. II, fig. 22
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 231, fig. 168
Daguin P. A., Cours de physique élémentaire avec les applications a la météorologie , E. Privat, Toulouse, 1863, pag. 127, fig. 145
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 105, fig. 117
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 98, fig. 86
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 107, fig. 120
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 1, pag. 181, fig. 121
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 91, fig. 88
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 86, Tav. 3, fig. 55
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 3, pag. 41, fig. 22
Nollet J.A., Lezioni di fisica sperimentale, Giambattista Pasquali, Venezia, 1762, Vol. 3, pag. 137, Tav. X/2, fig. 8
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 189, fig. 218
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 166, fig. 168
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.