Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag - Modifica questo strumento


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Cassetta di resistenze
Datazione1 dicembre 1920
CostruttoreOfficine Galileo
Per misure potenziometriche, ma non solo, sono necessarie delle resistenze campione. Nei laboratori scientifici del passato di uso più corrente erano le cassette di resistenza, tarate in ohm. Entro la cassetta sono presenti 20 rocchetti su ciascuno dei quali è avvolto un filo di resistenza nota e in modo tale che l'avvolgimento sia antiinduttivo (non risenta dell'autoinduzione). Togliendo le spine, si attivano in serie le corrispondenti resistenze e con l'opportuna combinazione delle spine si possono ottenere svariati valori di resistenza. Questo modello è firmato: sulla targa si legge "Resistenza N° 49318 Officine Galileo Firenze" e i valori della serie delle resistenze in ohm sono: 0.1, 0.2, 0.3, 0.4, 1, 2, 3, 4, 10, 20, 30, 40, 100, 200, 300, 400, 1000, 2000, 3000, 4000.
Pagina del Museo Virtuale Cassetta di resistenze
CataloghiVoce
Inv. 2016 569Cassetta di resistenze          Numerazione provvisoria!
Inv. 1870898Cassetta di resistenze di 20 rocchetti
Sezioneelettrodinamica
VetrinaQ
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante
Integro
Larghezza41 cm
Profondità14 cm
Altezza13 cm
Materiali
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1925, Vol. 4, pag. 566, fig. 403.
Colson R., Traité Élémentaire d'electricité, Gauthier-Villars, Paris, 1885, pag. 121, fig. 62.
Joubert J., Traité Élémentaire d'electricité, G. Masson Éditeur, Paris, 1889, pag. 326, fig. 266.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 544, fig. 495.
Perucca E., Fisica generale e sperimentale, Unione Tipografico-Editrice Torinese, Torino, 1937, Vol. 2, pag. 593, fig. 690.
Ròiti A., Elementi di fisica, Le Monnier, Firenze, 1908, Vol. 2, pag. 334, fig. 233.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.