Museo virtuale di Fisica - Museo Traversi
Scheda strumento
UK flag


Strumento Nº - Criterio di selezione Stampa scheda ufficiale

Termometro Fostre
Datazione1865
Costruttore Fostre
Termometro a mercurio (firmato "Fostre ainé à Paris 1865" tramite incisione sulla superficie di vetro) che presenta una scala graduata da 0 a 84 con sensibilità 1/10. Dato l'intervallo della scala e la fattura francese, anche se in assenza di specifica indicazione, sembra logico supporre che i valori di temperatura forniti dallo strumenti siano in gradi Réaumur (100 °C = 80 °r). Réne-Antoine F. de Rèaumur (1683-1757) introdusse la sua scala termometrica nel 1732, lavorando con termometri ad alcool, mentre è noto che il primo termometro delal storia è opera (1597) di Galileo Galilei (1564-1642). L'astuccio in ottone è andato perduto.
Pagina del Museo Virtuale Termometro Fostre
CataloghiVoce
Inv. 2016314Termometro Fostre          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925b21Termometro con astuccio in ottone - Causa richiesta scarico: fuori uso
Inv. 187090Termometro con astuccio in ottone
Sezionetermodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionante
Integro
Diametro1.0 cm
Altezza56.0 cm
Materiali mercurio, vetro
Fonti
Galileo Officine, Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1929, pag. 138, fig. 5329
Magrini R., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1940, pag. 111, fig. E640
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.