Immagine Immagine


Anello di s'Gravesande
Datazione1864 - 1865
Lo strumento aveva il compito di dimostrare la dilatazione termica cubica (volumetrica) dei corpi solidi e nella fattispecie di una biglia di metallo (rame). A temperatura ambiente la palla passa senza problemi attraverso l'anello d'acciaio, ma se fortemente scaldata, invece si incastra, perché è aumentata di volume. Lo strumento fu inventato da Willelm J. s'Gravesande (1688-1742).
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/sgravesande.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 325Anello di s'Gravesande          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a80Apparecchio di S'Gravesande
Inv. 1870113Apparecchio di s'Gravesande
Programmi108Armillo di s'Gravesande
Sezionetermodinamica
VetrinaG
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionante D
Integro
Larghezza12.0 cm
Profondità20.0 cm
Altezza26.0 cm
Materiali ottone, [acciaio], legno, [plastica]
Fonti
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 339, fig. 256.
Daguin P. A., Cours de physique élémentaire avec les applications a la météorologie , E. Privat, Toulouse, 1863, pag. 13, fig. 9.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 166, fig. 183.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 164, fig. 157.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 199, fig. 230.
Magrini R., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1940, pag. 221, fig. L938.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 4, pag. 10, fig. 2.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 1, pag. 13, fig. 3.
Perucca E., Fisica generale e sperimentale, Unione Tipografico-Editrice Torinese, Torino, 1937, Vol. 1, pag. 535, fig. 581.
Ròiti A., Elementi di fisica, Le Monnier, Firenze, 1908, Vol. 1, pag. 7, fig. 2.
Resti E., Catalogo generale di apparecchi per l'insegnamento della fisica, Ditta Emilio Resti di Franco Brambilla, Pubblicazi, Milano, 1930, pag. 43, fig. 210.
s'Gravesande G. J., Physices elementa mathematica, experimentis confirmata, J. A. Langerak, J. et H. Verbeek, Leida, 1742, Vol. 2, pag. 661, Tav. LXXVII, fig. 1.
Tarquini A., Apparecchi di fisica, Antonio Tarquini, Roma, 1928, pag. 12, fig. 27.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.