Immagine Immagine


Stereoscopio a lenti mobili
Datazione1868 - 1874
Lo strumento consentiva la visione tridimensionale di un oggetto rappresentato per mezzo di due immagini bidimensionali (stereogrammi). La dicitura "con lenti mobili" indica una innovazione tecnica, cioè che vi è un apposito dispositivo in grado di spostare contemporaneamente le lenti (tipo moderno binocolo).
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/stereoscopio188.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 731Stereoscopio a lenti mobili          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a131Stereoscopio a lenti mobili
Inv. 1870188Stereoscopio a lenti mobili
Sezioneottica
VetrinaJ
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante D
Integro
Larghezza17 cm
Profondità15 cm
Altezza21 cm
Materiali ottone, legno, vetro
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1913, Vol. 2, pag. 891, fig. 713.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.