Immagine Immagine


Spettroscopio a prisma
Datazione1861 - 1862
Tra i vari modelli di spettroscopio questo è del tipo a prisma. Ognuno dei tre sistemi ottici è firmato con il nome del costruttore e della città ("Steinheil in München"), cui segue il numero progressivo del pezzo ("Nº 1919, Nº 1853 e Nº 1894"). Dagli studi compiuti nel 1859 dal chimico Robert von Bunsen (1811-1899) e dal fisico Gustav Kirchhoff (1824-1887) nacque la moderna spettroscopia. Appena due anni dopo il Liceo acquistò uno spettroscopio!
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/spettrbunsen.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 736Spettroscopio a prisma          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a136Spettroscopio di Bunsen con accessori
Inv. 1870194Spettroscopio di Bunsen con accessori
Programmi68Spettrometro di Kirchhoff e Bunsen
Sezioneottica
VetrinaI
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante P
Integro
Larghezza55.0 cm
Profondità35.0 cm
Altezza26.0 cm
Materiali ottone, ferro, legno, vetro, vernice
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1923, Vol. 2, pag. 556, fig. 468.
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 1013, fig. 727.
Drigo A., Lezioni di fisica sperimentale e applicata alla medicina e alla biologia, Libreria R. Zannoni, Padova, 1941, pag. 608, fig. 278.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 685, fig. 644.
Galileo Officine, Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1929, pag. 116, fig. 5270.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 412, fig. 446.
Martelli V., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Soc. Italiana Apparecchi scientifici, Milano, 1956, pag. 55, fig. 904.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 7, pag. 160, fig. 96.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 150, fig. 138.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 722, fig. 706.
Resti E., Catalogo generale di apparecchi per l'insegnamento della fisica, Ditta Emilio Resti di Franco Brambilla, Pubblicazi, Milano, 1930, pag. 60, fig. 294.
Tarquini A., Apparecchi di fisica, Antonio Tarquini, Roma, 1928, pag. 77, fig. 1424.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.