Immagine Immagine


Goniometro di Babinet
Datazione1844 - 1845
CostruttoreJean-Baptiste Soleil (1798-1878)
Si trattava di un goniometro a riflessione per la misura degli angoli formati da due facce concorrenti, come ad esempio quelle di un prisma o di un cristallo, in ambito di mineralogia. Il pezzo è firmato "Soleil à Paris", mentre il nome è legato a quello del fisico francese Jacques Babinet (1794-1872), che inventò il dispositivo nel 1839.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/goniobabinet.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 743Goniometro di Babinet          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a143Goniometro di Babinet
Inv. 1870201Goniometro di Babinet
Inv. 1838586Goniometro di Malus perfezionato da Babinet
Sezioneottica
VetrinaI
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Larghezza27 cm
Profondità14 cm
Altezza32 cm
Materiali ottone, piombo, ferro, vetro, lacca
Fonti
Bouchardat A., Physique élémentaire avec ses principales applications, Germer Baillière, Paris, 1851, pag. 82, fig. 42.
Gelcich G., Ottica, Hoepli, Milano, 1895, pag. 100, fig. 52.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 2, pag. 302, fig. 272.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 88, fig. 76.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.