Immagine Immagine


Pinzette con tormalina
Datazione1859 - 1860
Lo strumento, ideato da Jean-Baptiste Biot (1774-1862), veniva utilizzato per il riconoscimento dei cristalli dalle loro immagini caratteristiche di polarizzazione cromatica. Si trattava quindi di un analizzatore che sfruttava un mezzo polarizzatore, la tormalina che è birifrangente, per polarizzare la luce con cui veniva attraversato il cristallo da studiare, posto tra i bracci della pinza.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/pinzetorm.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 746Pinzette con tormalina          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a146Pinzette con tormalina
Inv. 1870204Pinzette con tormalina
Programmi53Pinzetta di tormalina acromatica
Sezioneottica
VetrinaH
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante D
Integro
Larghezza15 cm
Profondità2 cm
Altezza4 cm
Materiali ferro, legno, vetro, cristalli
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1913, Vol. 2, pag. 720, fig. 577.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 405, fig. 370.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 481, fig. 523.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 2, pag. 330, fig. 301.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 533, Tav. 3, fig. 72.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 7, pag. 310, fig. 169.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 222, fig. 196.
Perucca E., Fisica generale e sperimentale, Unione Tipografico-Editrice Torinese, Torino, 1937, Vol. 2, pag. 291, fig. 359.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 488, fig. 489.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.