Immagine Immagine


Camera oscura in palissandro
Datazione1868 - 1874
La camera oscura era un dispositivo ottico per la riproduzione grafica con discreta precisione e opportuno rimpicciolimento di un paesaggio, di un monumento o di qualunque altro oggetto. Di oggetti con tale funzione ne sono stati inventati di diversi tipi.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/camerapal.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 754Camera oscura in palissandro          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a154Grande camera oscura in palissandro
Inv. 1870213Grande camera oscura in palissandro
Sezioneottica
VetrinaIn sala
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionamento NV
Danneggiato
Larghezza55 cm
Profondità39 cm
Altezza56 cm
Materiali ottone, legno, vetro, panno
Fonti
Despretz C., Traité élémentaire de physique, Méquignon-Marvis, Libraire-éditeur, Paris, 1832, pag. 678, Tav. 14, fig. 419.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.