Immagine Immagine


Dischi d'ottone isolati per la torpedine
Datazione1843 - 1844
Lo strumento è forse il miglior esempio a testimonianza del fatto che nel XIX secolo i docenti di fisica del Liceo si dedicavano con grande competenza e serietà alla ricerca scientifica. L'apparato fu utilizzato dall'Abate Francesco Zantedeschi per "esplorare l'elettricità della torpedine" da viva e "nello stato di morte", secondo le esperienze di Matteucci.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/dischitorpe.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 436Dischi d'ottone isolati per la torpedine          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a178Dischi d'ottone isolati
Inv. 1870247Dischi d'ottone isolati
Inv. 1838582Apparato in ottone con elettroscopio a fogliette d'oro per esplorare l'elettricità della torpedine
Sezioneelettrostatica
VetrinaM
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionamento X
Integro
Diametro23.0 cm
Altezza27.0 cm
Materiali ottone, vetro, mastice
Fonti
Besso B., Le grandi invenzioni antiche e moderne, Fratelli Treves, Milano, 1875, Vol. 3, pag. 88, fig. 99.
Daguin P. A., Cours de physique élémentaire avec les applications a la météorologie , E. Privat, Toulouse, 1863, pag. 559, fig. 565.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 366, Tav. 4, fig. 201.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 6, pag. 274, fig. 166.
Zantedeschi F., Trattato di fisica elementare, Tipografia Armena S. Lazzaro, Venezia, 1843/45, Vol. 3/II, pag. 331, Tav. III, fig. 81.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.