Immagine Immagine


Galvanometro moltiplicatore
Datazione1827 - 1828
Si tratta di uno strumento destinato al rilevamento, alla determinazione del verso e, non essendoci alcuna scala graduata, a una misurazione sommaria dell'intesità della corrente elettrica circolante in un circuito. Il dispositivo non è di tipo astatico, ovvero è influenzato dal campo magnetico terrestre, e per tale motivo andava opportunamente orientato. Le vaschette di ceramica smaltata andavano riempite con una soluzione acidificata, in modo da realizzare un sistema a contatto mobile, mentre i vari pioli che stanno davanti alle vaschette avevano la funzione di far circolare o meno la corrente attraverso alcune o tutte le 4 sezioni coassiali con cui è realizzata la bobina d'induzione.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/galv281.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 502Galvanometro moltiplicatore          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925b93Vecchio galvanometro - Causa richiesta scarico: fuori uso
Inv. 1870281Vecchio galvanometro
Inv. 1838377Un galvanometro moltiplicatore
Inv. 1818517Un galvanometro moltiplicatore
Sezioneelettrodinamica
VetrinaQ
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Danneggiato
Diametro26 cm
Altezza40 cm
Materiali
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.