Immagine Immagine


Spirali di Watkins di F. Cobres
Datazione1838 - 1839
CostruttoreFrancesco Cobres (1800-1846)
Lo strumento, firmato "F. Cobres, Venezia", fu così chiamato per il fatto che la corrente elettrica che percorreva le spire rigide elicoidali di filo conduttore le metteva in rotazione nello stesso verso grazie a una particolare forza. Un simile apparecchio è noto anche con il nome di Spirali di Watkins, dal nome di una famiglia di costruttori di strumenti il cui capostipite fu Francis Watkins (1723?-1784).
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/spirwatkins.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 513Spirali di Watkins di F. Cobres          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a200Apparato per la rotazione delle correnti
Inv. 1870295Apparato per la rotazione delle correnti di F. Cobres
Inv. 1838510Spirali di Watkins con supporto d'ottone
Sezioneelettrodinamica
VetrinaN
Stato di
conservazione
Incompleto M
Funzionante D
Danneggiato
Larghezza16 cm
Profondità15 cm
Altezza25 cm
Materiali ottone, platino, ferro, legno, mastice, vernice
Fonti
Zantedeschi F., Trattato di fisica elementare, Tipografia Armena S. Lazzaro, Venezia, 1843/45, Vol. 3/II, pag. 45, Tav. I, fig. 30.
Zantedeschi F., Saggi dell'elettro-magnetico e magneto-elettrico, Tipografia Armena di S. Lazzaro, Venezia, 1839, pag. 41, Tav. II, fig. 21.
Prestiti concessi
1) Il Foscarini nell'800; la vita scolastica del primo Liceo veneziano nel XIX secolo. Salone della Cassa di Risparmio di Venezia, dal 15/06/2004 al 09/07/2004, Venezia;
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.