Immagine Immagine


Bilancia idrostatica
DatazioneAntecedente 1818
La bilancia idrostatica non è altro che una bilancia ordinaria con i piatti muniti ciascuno di un uncino (andati perduti) e il giogo sostenuto in modo tale da poter essere sollevato a piacere impiegata per la dimostrazione del principio di Archimede. La bilancia idrostatica veniva impiegata anche per determinare il volume e il peso specifico, al posto degli areometri di solidi di forma qualunque purché insolubili in acqua.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/bilidro51a.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 213Bilancia idrostatica          Numerazione provvisoria!
Inv. 187051aBilancia idrostatica col relativo corredo
Inv. 1838261aBilancia idrostatica con apparati relativi
Inv. 1818353aBilancia idrostatica con apparati relativi
Sezioneliquidi
VetrinaE
Stato di
conservazione
Incompleto
Non funzionante
Danneggiato
Larghezza56 cm
Profondità21 cm
Altezza74 cm
Materiali ottone, stagno, acciaio
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1922, Vol. 1, pag. 368, fig. 234.
Despretz C., Traité élémentaire de physique, Méquignon-Marvis, Libraire-éditeur, Paris, 1832, pag. 55, Tav. 2, fig. 69.
Drion Ch. - Fernet E., Traité de physique élémentaire, G. Masson éditeur, Paris, 1877, pag. 66, fig. 71.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 64, fig. 69.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 60, fig. 69.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 1, pag. 134, fig. 88.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 61, fig. 52.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 57, Tav. 2, fig. 34.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 2, pag. 57, fig. 38.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 1, pag. 242, fig. 163.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 159, fig. 180.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 122, fig. 116.
Ròiti A., Elementi di fisica, Le Monnier, Firenze, 1908, Vol. 1, pag. 192, fig. 144.
sGravesande G. J., Physices elementa mathematica, experimentis confirmata, J. A. Langerak, J. et H. Verbeek, Leida, 1742, Vol. 1, pag. 421, Tav. XLIX, fig. 1.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.