Immagine Immagine


Piccolo galvanometro verticale
Datazioneagosto 1887
Lo strumento sfrutta il principio del moltiplicatore (bobina di filo isolato), scoperto da Schweigger nel 1820, adattondolo per una configurazione verticale dell'ago mobile. La bobina è in realtà formata da due bobine indipendenti (vi sono infatti 4 morsetti di collegamento), una di filo grosso e piccola resistenza (impiego come amperometro), l'altra con filo fino e grande resistenza (utilizzo come volmetro). Il campo magnetico fa ruotare un'asta magnetica su cui è fissato l'indice. La scala è a zero centrale, portata massima 35 e sensibilità unitaria.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/galv562.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 544Piccolo galvanometro verticale          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a329Piccolo galvanometro
Inv. 1870562Piccolo galvanometro
Sezioneelettrodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Diametro12 cm
Altezza15 cm
Materiali
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.