Immagine Immagine


Tubo scintillante
Datazione1892
Si trattava di un dispositivo ludico basato sulle scintille elettriche che si innescano quando il campo elettrostatico tra due oggetti caricati con segno opposto è tale da strappare gli elettroni dalla superficie del corpo negativo. Nei salotti dell’aristocrazia della seconda metà del XVIII secolo avvenivano esperimenti e giochi divertenti condotti da una nuova figura di intrattenitore: l'"elettricista". Il tubo scintillante o scettro elettrico era fra questi oggetti. Il tubo è fratturato in corrispondenza del manico, anche se la cosa non ne pregiudica il funzionamento.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/tuboscint615.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 475Tubo scintillante          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a359Tubo scintillante
Inv. 1870615Tubo scintillante
Sezioneelettrostatica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante D
Danneggiato
Diametro3 cm
Altezza40 cm
Materiali ottone, stagno, legno, vetro
Fonti
Besso B., Le grandi invenzioni antiche e moderne, Fratelli Treves, Milano, 1875, Vol. 3, pag. 40, fig. 49.
Cavallo T., Trattato completo d'elettricitá teorica e pratica, Gaetano Cambiagi stamp. Granducale, Firenze, 1779, pag. 406, Tav. II, fig. 13.
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 711, fig. 529.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 2, pag. 104, fig. 96.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 305, fig. 240.
Joubert J., Traité Élémentaire d'electricité, G. Masson Éditeur, Paris, 1889, pag. 72, fig. 52.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 5, pag. 131, fig. 63.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 444, fig. 400.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.