Immagine Immagine


Galvanometro di Majocchi
Datazione14 dicembre 1906
Questo strumento, fu ideato alla fine degli Anni 30 del XXI secolo dal fisico italiano Giovanni A. Majocchi (1795-1854), ed è un galvanometro, cioè un dispositivo con il quale effettuare misure relative d'intensità di corrente e chiaramente rilevare il passaggio della corrente elettrica in un tratto di circuito. Il galvanometro con ago semplice e bobina è alloggiato all'interno dell'involucro di vetro. Una vite di ottone permette di alzare o abbassare l'ago e un'altra fa ruotare la parte superiore del galvanometro per tarare lo zero (ago che indica la direzione del meridiano magnetico in assenza di corrente). Il coperchio di vetro presenta una frattura, che tuttavia è irrilevante per il funzionamento dell'apparecchio.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/galv693.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 554Galvanometro di Majocchi          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a410Galvanometro per uso scolastico
Inv. 1870693Galvanometro per uso scolastico
Sezioneelettrodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionante D
Danneggiato
Larghezza23 cm
Profondità18 cm
Altezza28 cm
Materiali
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.