Immagine Immagine


Aghi magnetici
Datazione29 giugno 1915
Per aghi magnetici si intendono delle piccole lastre d'acciaio tagliate a forma di rombo assai allungato (ago) e magnetizzate. Essi si comportano in condizioni ordinarie come delle bussole e, in presenza di un diverso campo magnetico, ne consentono il rilevamento punto a punto in direzione e verso. La punta di sospensione d'ottone serviva per ridurre al minimo l'attrito. Gli aghi sono andati perduti.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/aghi808.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 417Aghi magnetici          Numerazione provvisoria!
Inv. 1925a492Aghi magnetici 10 cm con piede
Inv. 1870808Aghi magnetici 10 cm con piede
Sezionemagnetostatica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Incompleto
Non funzionante
Integro
Diametro5.0 cm
Altezza9.0 cm
Materiali ottone, piombo, lacca
Fonti
Ambrosoli G., Prime nozioni di fisica, Francesco Vallardi, Milano, 1854, pag. 875, fig. 151.
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1925, Vol. 4, pag. 336, fig. 216.
Clerc A., Fisica popolare, Edoardo Sonzogno, Milano, 1885, pag. 773, fig. 551.
Daguin P. A., Cours de physique élémentaire avec les applications a la météorologie , E. Privat, Toulouse, 1863, pag. 446, fig. 441.
Galileo Officine, Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1929, pag. 159, fig. 5384.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1861, pag. 414, fig. 540.
Ganot A., Trattato elementare di fisica sperimentale e applicata e di meteorologia, Francesco Pagnoni, Milano, 1883, pag. 489, fig. 540.
Giordano G., Trattato elementare di fisica sperimentale e di fisica terrestre, Stabilimento tipografico di Federico Vitale, Napoli, 1862, Vol. 2, pag. 7, fig. 6.
Jamin J., Piccolo trattato di fisica, B. Pellerano, Napoli, 1880, pag. 410, fig. 346.
Joubert J., Traité Élémentaire d'electricité, G. Masson Éditeur, Paris, 1889, pag. 217, fig. 162.
Magrini R., Apparecchi per l'insegnamento della fisica, Officine Galileo, Firenze, 1940, pag. 237, fig. M1009.
Matteucci C., Lezioni di fisica, Rocco Vannucchi, Pisa, 1847, pag. 284, Tav. VII-4, fig. 176.
Milani G., Corso elementare di fisica e meteorologia, Editori della biblioteca utile, Milano, 1869, Vol. 5, pag. 11, fig. 6.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 399, fig. 354.
Nollet J.A., Lezioni di fisica sperimentale, Giambattista Pasquali, Venezia, 1762, Vol. 6, pag. 124, Tav. XIX-4, fig. 19.
Pianforini F., Seguito delle lezioni di fisica del prof. M. Melloni, Autografo, Parma, 1828/29, pag. 13, fig. 13.
Pinto L., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei, Cav. Antonio Moreno editore, Napoli, 1892, pag. 507, fig. 498.
Premoli P., Nuovo dizionario illustrato di elettricit&agreve; e magnetismo, Soc. Editrice Sonzogno, Milano, 1904, Vol. 1, pag. 28, fig. 43.
Privat Deschanel A. - Pichot, Trattato elementare di fisica, Fratelli Dumolard, Milano, 1871, pag. 394, fig. 318.
Resti E., Catalogo generale di apparecchi per l'insegnamento della fisica, Ditta Emilio Resti di Franco Brambilla, Pubblicazi, Milano, 1930, pag. 63, fig. 312.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.