Immagine Immagine


Cassetta radio
Datazione1 agosto 1925
Tra le sensazionali applicazioni delle onde hertziane vi fu l'invenzione della radio, prima come telegrafia senza fili e poi come apparecchio capace di trasmettere e ricevere la voce senza fili di collegamento tra le stazioni. Questa cassetta, formata da "una spira bipolare, 5 bobine d'induttanza, 1 cuffia, 1 cassetta accumulatori a 4 volts", era un modello operativo di radio per uso didattico, essendo la scuola chiamata a illustrare, seppur in modo semplificato, le modalità di funzionamento della radio. Dello strumento rimangono 2 bobine e un cavo di collegamento.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/cassradio.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 558Cassetta radio          Numerazione provvisoria!
Inv. 1870849Apparecchio per radioricezione con una spira bipolare, 5 bobine d'induttanza, 1 cuffia, 1 cassetta accumulatori a 4 volts
Sezioneelettrodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Incompleto
Non funzionante
Danneggiato
Larghezza30 cm
Profondità29 cm
Altezza11 cm
Materiali
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.