Immagine Immagine


Amperometro
Datazione30 giugno 1916
Costruttore A.E.G.
Da un punto di vista moderno un amperometro è uno strumento di misura dell'intensità di corrente e si suole distinguerlo dal galvanometro, dispositivo con stessa funzione ma atto a misurare piccole intensità di corrente. Questo dispositivo, di tipo chiaramente industriale e firmato A.E.G. (Allgemeine Eelektricitäts- Gesellschaft), N° 369113, è del tipo elettromeccanico a bobina mobile con scala da 0 a 5 A e sensibilità di 0,5 V sia per correnti continue che per correnti alternate. La struttura di sostegno è stata costruita appositamente e chiaramente non fa parte dello strumento vero e proprio.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/amperometro861.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 563Amperometro          Numerazione provvisoria!
Inv. 1870861Amperometro
Sezioneelettrodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Diametro12 cm
Altezza8 cm
Materiali
Fonti
Battelli A. - Cardani C., Trattato di fisica sperimentale ad uso delle università, Francesco Vallardi, Milano, 1925, Vol. 4, pag. 529, fig. 369.
Colson R., Traité Élémentaire d'electricité, Gauthier-Villars, Paris, 1885, pag. 116, fig. 59.
Murani O., Trattato elementare di fisica compilato ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Heopli, Milano, 1906, Vol. 2, pag. 530, fig. 480.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.