Immagine Immagine


Bilancia di Béranger
Datazione12 aprile 1919
Questa tipo di bilancia a sospensione inferiore dei piatti è un modello ancor'oggi piuttosto diffuso. Lo strumento è anche conosciuto come bilancia di Roberval o, nella forma più evoluta, come bilancia Béranger. La bilancia a sospensione inferiore dei piatti è idea (1669) dello scienziato francese Gilles P. de Roberval (1602-1675). Il sistema di leve all'interno della cassa (basato sul parallelogramma articolato) venne poi migliorato da altri, come fece nel 1849 l'ingegnere Joseph Béranger (1802-1863), il cui modello di bilancia ebbe grande diffusione. Come tutti gli strumenti di misura di massa, presenta per corredo una pesiera, in questo caso a 13 masse. Il peso massimo è di 1 kg, mentre il peso minimo è di 1g, che rappresenta anche la sensibilità della bilancia. Si segnala che il peso da 1g e i due da 2g sono andati perduti.
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/bilancia870.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 151Bilancia di Béranger          Numerazione provvisoria!
Inv. 1870870Bilancia
Sezionemeccanica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Incompleto
Funzionante
Integro
Larghezza38 cm
Profondità15 cm
Altezza16 cm
Materiali
Fonti
Perucca E., Fisica generale e sperimentale, Unione Tipografico-Editrice Torinese, Torino, 1937, Vol. 1, pag. 64, fig. 79.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.