Immagine Immagine


Shunt per galvanometro
Datazione1 dicembre 1920
CostruttoreOfficine Galileo
Lo shunt è un dispositivo a resistenza elettrica utilizzato per misurare correnti al di fuori della portata di un galvanometro sensibile. Di fatto il galvanometro viene messo in derivazione sopra un altro conduttore, lo shunt appunto, di resistenza opportuna, di modo che solo una frazione della corrente totale passi per l'avvolgimento dello strumento. In genere, come in questo caso, il potere moltiplicatore dello shunt è 10, 100 e 1000 (numero per il quale si deve moltiplicare il valore misurato per avere quello della corrente totale). Ciò si ottine con tre resistenze rispettivamente di 1/9, 1/99 e 1/999 di quella propria del galvanometro impiegato. Non a caso questo shunt è collegato a un tipo particolare di galvanometro, quello di D'Arsonval. Lo strumento è firmato "Officine Galileo, Firenze, N° 73963".
Pagina del Museo Virtuale museo.liceofoscarini.it/virtuale/shunt.phtml
CataloghiVoce
Inv. 2016 568Shunt per galvanometro          Numerazione provvisoria!
Inv. 1870897Shunt per Galvanometro D'Arsonval
Sezioneelettrodinamica
VetrinaNon esposto
Stato di
conservazione
Completo
Funzionamento NV
Integro
Diametro9 cm
Altezza13 cm
Materiali
Fonti
Joubert J., Traité Élémentaire d'electricité, G. Masson Éditeur, Paris, 1889, pag. 315, fig. 257.
Le indicazioni aggiuntive che integrano le voci relative allo stato di conservazione hanno il seguente significato:
(?) = forse completo; M = manutenzione; P = parziale; R = restaurato; D = usato per la didattica; NV = non verificato; X = verifica di funzionamento impossibile.