elettromagnetismo - Elettrodinamica - Macchine magneto-elettriche
Anello di Pacinotti
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Anello di Pacinotti da cm 12
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
1870908
1925Nº //
Completo
Integro
Funzionamento NV
Dimensioni
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: 30 aprile 1923
Nel Museo A. M. Traversi - Vetrina Q
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
Fonti
 

Se verso la metà del XIX secolo l'impiego dei generatori elettrici è piuttosto limitato, un grande passo in avanti fu fatto con l'invenzione della "macchinetta" di Antonio Pacinotti (1841-1912), descritta nel 1864.

Il suo elemento innovativo, il rotore o indotto, realizzato nel 1861, è formato da un anello di legno di 12 centimetri di diametro su cui sono avvolte sei sezioni di filo coperto con gomma, che formano un circuito chiuso, opportunamente collegate a un collettore. Questa macchina è sia un motore che una dinamo.

Questo strumento ne è una riproduzione assai fedele che per funzionare richiede il suo inserimento nel cosiddetto induttore della macchina.