Elettrostatica - Bottiglie di Leida
Batteria di bottiglie di Leida
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Bottiglie di Leida
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
1870955
1925Nº //
Completo
Integro
Funzionamento NV
Dimensioni
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: 8 marzo 1940
Non esposto
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
Fonti
 

Questo strumento è formato da due grosse bottiglie di Leida (pezzi Nº 445 e Nº 452) collegate in parallelo ovvero da due condensatori. Si ricorda che fu Benjamin Franklin (1706-1790) che per primo pensò di unire tra loro più bottiglie.

Un simile strumento venne utilizzato dapprima per accrescere la capacità delle macchine elettriche, con particolare sviluppo nel funzionamento dei tubi a vuoto, e poi come elemento capacitivo del circuito oscillante delle radio.