Meccanica - Bilance
Bilancia
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Bilancia 1000g 1/2 cent.
Bilancia 1000g 1/2 cent.
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
1870671
1925a394
Incompleto
Integro
Funzionante
Dimensioni
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: 17 ottobre 1900
Non esposto
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
 

La bilancia è uno strumento che serve a determinare la massa di una certa quantità di materia per confronto con un numero di masse campione o di riferimento dette impropriamente "pesi". Il principio di funzionamento è quello della leva.

L'asta di sospensione (giogo) dei due piatti in ottone è infatti una leva con il punto di sospensione posto nel mezzo e alzabile agendo sullo spago che sostiene il giogo. Il giogo sta in perfetto equilibrio solo quando le masse depositate sui due piatti sono identiche nei limiti sperimentali. Il cassetto ricavato nella base di legno permetteva di ospitare il corredo di masse campione.

Si deve allo scienziato francese Antoine L. Lavoisier (1743-1794), considerato il padre della chimica, l'introduzione della bilancia come strumento essenziale di laboratorio.