elettromagnetismo - Elettrodinamica
Cannocchiale di Edelmann
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Cannocchiale per galvanometro con scala
Cannocchiale per galvanometro con scala
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
1870519
1925a303
Completo
Integro
Funzionante
Dimensioni
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: Ottobre 1883
Nel Museo A. M. Traversi - Vetrina Q
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
Fonti
 

Lo strumento, anche associato al nome del fisico, ingegnere e costruttore tedesco di strumenti Max T. Edelmann (1845-1913), utilizzava il "metodo di Poggendorff soggettivo" (o "metodo subbiettivo") per misurare l'angolo con cui ruota un oggetto, nel caso specifico lo specchietto presente su certi modelli di galvanometri.

In tale metodo si illuminava fortemente la scala graduata (incisa specularmente, ovvero a rovescio) e se ne osservava l'immagine riflessa dallo specchietto del galvanometro attraverso il cannocchiale, ancora perfettamente funzionante e dall'elevato ingrandimento. Il metodo è piuttosto preciso, ma alla lunga affatica l'occhio.