strumenti particolari - diottre
Compasso si proporzione di Blondeau
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Compasso di proporzione sopra nocella con traguardi di Blondeau
Compasso di proporzione sopra nocella con traguardi di Blondeau
Altre diottre
Altre diottre
181814
183812
P.A.Nº //
18702b
1925a2
Completo
Integro R
Funzionante
Dimensioni
MATERIALI: ottone, legno, lacca
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: Antecedente 1818 (XVII sec.)
Costruttore: Roch Blondeau
"Roch Blondeau Paris"
Nel Museo A. M. Traversi - Vetrina A
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
 

Lo strumento, firmato "Roch Blondeau Paris", consentiva l'effettuazione con rapidità di conti ripetitivi in ambito di agrimensura e di balistica. Si può paragonarlo, anche se impropriamente, a una moderna calcolatrice o al superato regolo degli ingegneri. I bracci formano due diottre ad apertura angolare variabile, mentre uno snodo sferico permette varie orientazioni del dispositivo.

Poiché le scale graduate figurano su ambo i lati dei bracci d'ottone, si segnala che essi potevano essere disaccoppiati con facilità dallo snodo sferico (era sufficiente svitare le due viti di collegamento) per essere poi rimontati capovolti, a seconda della scala che si intendeva utilizzare. Ecco il motivo dei due fori presenti su ciascuno dei due bracci del compasso. Per lo stesso motivo i quattro traguardi sono smontabili.

I conti con il compasso di proporzione (Compasso di proporzione di Lusverg) si basavano sulle proprietà dei triangoli simili e richiedevano l'impiego, oltre che del compasso, eventualmente anche di un filo a piombo (con lo strumento in posizione verticale) e di un piccolo compasso su cui "registrare" delle lunghezze.