Meccanica
Supporto teorico
Momento di un vettore


Momento di v rispetto al polo O
Dipendenza del momento dal polo
Momento di una coppia di forze F

Accanto al concetto di vettore, come la velocitÓ, l'accelerazione, la forza, per lo studio dei sistemi fisici si ricorre anche al concetto di momento di un vettore rispetto ad un punto O detto polo. Vi sono numerosi esempi in cui oltre che al modulo, alla direzione e al verso di una forza interessa anche il momento di tale forza rispetto ad un certo polo O. La presenza infatti di momenti sui corpi è motivo di eventuali rotazioni assiali.

Seguendo l'usuale consuetudine di caratterizzare i vettori con lettere in grassetto, se si indica con v un vettore applicato nel generico punto P, si definisce momento MO del vettore v rispetto al polo O il vettore MO = OP x v ovvero il vettore che si ottine dal prodotto esterno tra il vettore OP che congiunge il polo O con il punto P e il vettore v. Dalle regole del prodotto esterno tra due vettori si ha che il modulo del vettore MO è MO = |OP|vsinθ, se con |OP| si indica il modulo di tale vettore.

La retta r individuata dal vettore v prende il nome di retta d'applicazione di v, mentre la distanza di O da r è detta braccio di v rispetto a O.

Il momento MO ha le seguenti caratteristiche: