ottica - specchi ustori
Specchi parabolici
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Specchi parabolici con sostegno
Specchi parabolici su sostegno
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
1870676
1925a399
Completo(?)
Integro
Funzionante P
Dimensioni
MATERIALI: ottone, acciaio, legno
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: 12 ottobre 1901
Nel Museo A. M. Traversi - In sala
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
Fonti
Ambrosoli G. (1854) pag. 838, fig. 150
Despretz C. (1832) pag. 89, fig. 150
Drion Ch. - Fernet E. (1877) pag. 737, fig. 150
Giordano G. (1862) Vol. 1, pag. 397, fig. 150
Jamin J. (1880) pag. 596, fig. 150
Matteucci C. (1847) pag. 430, fig. 150
Milani G. (1869) Vol. 4, pag. 139, fig. 150
Pinto L. (1892) pag. 428, fig. 150
Privat Deschanel A. - Pichot (1871) pag. 763, fig. 150
 

Sono molti gli esperimenti che si posso condurre con i due specchi parabolici in dotazione al Gabinetto del Liceo, ma tutti comunque basati sulla legge della riflessione dell'ottica geometrica oltre che su una particolare proprietà delle parabole che giustifica la forma data alla superficie metallica dello specchio.

I due specchi parabolici possono essere impiegati:

Si segnala a titolo di curiosità che si è provato (Malfi, maggio 1999) a realizzare con gli specchi il secondo esperimento. I carboni ardenti previsti nel fuoco di uno specchio sono stati sostituiti, per ovvi motivi di sicurezza, da una potente lampadina a incandescenza. Dopo ben tre ore di tentativi, alla fine non si è riusciti ad andar oltre che a qualche fil di fumo dallo stoppino della candela. In definitiva è emerso quanto segue: