termodinamica - termometri
Termometro Fostre
SCHEDA TECNICA
INVENTARISTATO
Termometro Fostre
Termometro Fostre
1818Nº //
1838Nº //
P.A.Nº //
187098
1925b25
Completo
Integro
Funzionante
Dimensioni
MATERIALI: mercurio, vetro
BIBLIOGRAFIA & PRESTITI
DATABASE
Datazione: 1865
Costruttore: Fostre
"Fostre ainè à Paris 1865"
Non esposto
Descrizione          Funzionamento: spiegazione - verifica          Testi&Curiosità


Immagine, Malfi, © D 2008
 

Termometro a mercurio (firmato "Fostre ainé à Paris 1865" tramite incisione sulla superficie di vetro) che presenta una scala graduata da 0 a 84 con sensibilità 1/10. Dato l'intervallo della scala e la fattura francese, anche se in assenza di specifica indicazione, sembra logico supporre che i valori di temperatura forniti dallo strumenti siano in gradi Réaumur (100 ºC = 80 ºr). Réne-Antoine F. de Rèaumur (1683-1757) introdusse la sua scala termometrica nel 1732, lavorando con termometri ad alcool, mentre è noto che il primo termometro della storia è opera (1597) di Galileo Galilei (1564-1642). L'astuccio in ottone è andato perduto.